Pagine

Archivio blog

ICONA

ICONA
Every age gets the art it deserves and every age must accept art it gets !

Antonio Canova - Il leone di burro




Un ricco signore italiano, il senatore Fallero, dava un giorno un grande pranzo nella sua santuosa dimora.
Tutto andava per il meglio quando,qualche minuto prima di andare in tavola, il pasticciere che aveva confezionato un dolce per il centro della tavola, si accorse che si era guastato e pertanto non era presentabile.
Che fare ?
Era di moda allora adornare il centro della tavola con un dolce rappresentante un motivo ( allegorico-decorativo ) e si sa quanto la moda sia tiranna.
Non si sapeva cosa fare, allorchè un piccolo aiutante di cucina si fece avanti : 
" Se credete io potrei fare qualcosa " egli disse
" Tu " esclamò il capo cuoco, " e chi sei tu ?
" Io sono Antonio Canova, il nipote di Pasino lo scalpellino "
" Che cosa vuoi fare tu, birichino ? "
" Io posso fare un bell'ornamento per il centro della tvola con del burro, se lo volete "
"E tu lo modellerai ? "
" Perfettamente "
" Bah, provati pure, tanto non costa niente "
Il bambino fu sollecito e con l'aiuto di un grosso pane di burro modellò perfettamente un leone accovacciato.
" Non è proprio male ", esclamò il maggiordomo. Presto, lo si metta in tavola.
Gli invitati intanto arrivarono. Tra di essi c'erano dei critici d'arte che si meravigliarono molto del leone di burro, e domandarono all'ospite chi era l'artista che aveva compiuto quell'opera strordinaria.
Ci si informò ed il povero bambino, umile e timoroso, si presentò agli occhi dei convitati sorpresi.
Il senatore lo tolse allora dalle sue cucine, gli fece dare, a sue spese, i migliori maestri ed il povero aiutante di cucina abbandonò il burro per la creta, la pietra ed il marmo.











* Episodio narrato in lingua francese ( tradotta ) nella vecchia edizione del catalogo illustrato delle opere di Antonio Canova














Canova - autoritratto in marmo - 
Tempio di Possagno TV



Tempio del Canova - Possagno TV

Nessun commento :

Nessun commento :

Ti potrebbe anche non interessare:

Ultimi articoli