Pagine

Archivio blog

ICONA

ICONA
Every age gets the art it deserves and every age must accept art it gets !

Tette le ricerche su Google






Il motore di ricerca Google è uno straordinario strumento.
Un servizio articolato e gratuito, per giunta.
Ma cosa ci chiede Google ?
Propone lo scambio di informazioni.
Ogniqualvolta digitiamo un termine nell'appostita barra forniamo informazioni che vengono elaborate statisticamente, creando così un data base collegato alle abitudini ed in qualche modo alla nostra personalità.
Questo ritratto accumunato a molti altri va a stabilire una o più tendenze che vengono utilizzate per fini commerciali, espandendo la fitta trama nel web.
La formula sviluppata, ormai da tempo, ha permesso a Google di emergere in termini competitivi, generando profitti, talmente significativi da porsi come modello nel settore.
Tutto questo grazie a noi che siamo tanti et contenti.
Ma fino a che punto viene tutelata la nostra privacy ?
Google ci dice che le informazioni ottenute non vengono " trasferite " per altri fini, se non quelli legati alla logica sopra descritta.
Immaginare scenari futuri alla " Brave new world " non sembra una  ipotesi del tutto improbabile.
D'altra parte, oggi i fruitori del servizio, sono più consapevoli  relativamente agli esiti congiunti all'immissione di dati, ed anche l'approccio psicologico al servizio rientra nella casistica di percezione asuefatta alla normalità.
Personalmente, ed in alcuni frangenti,  mi sono chiesto quali siano le metodiche d'elaborazione tecnica dei dati; devono essere sicuramente approfondite ed accurate  ... di  certo, con gli odierni metodi statistici si sbaglia poco.
Comunque, ho pensato alle varianti che possono indurre a fraintendimenti
Per esempio :  Se digito la parola " Tette " nella opzione " immagini ", et giunge il risultato sotto indicato,  si può supporre con ragionevole sicurezza il collegamento al mondo dell'agricoltura ? ... chissà !






Nessun commento :

Nessun commento :

Ti potrebbe anche non interessare:

Ultimi articoli