Pagine

Archivio blog

ICONA

ICONA
Every age gets the art it deserves and every age must accept art it gets !

Flora










Entro nel bar, dietro al banco c’è la camicetta di flanella rossa ed i capelli sciolti color cipolla della Flora che attende ordini.
Chiedo un bicchiere di vino rosso, con sornione sorriso sibillino impunga il bottiglione e versa ... versa ... versa …
Prende dalla vetrinetta una pastina confezionata e la porge ad un altro uomo accanto a me.
Entra un terzo, anche lui si piazza deciso alla mia sinistra.
Gli sgurdi si incrociano fulminei mentre la Flora corre di qua e di là lungo il bancone; sembra una papera a bersaglio mentre noi tre spariamo con fucili da luna-park alla sagra del paese.
Lei continua nelle sue occupazioni e poi… travasa … travasa… travasa al nuovo venuto.
Il vino e la Flora sono l’iperbole del tempo che scorre e ritorna.
Compiaciuto dell'attenta osservazione poso il mio fucile da sagra, con veloce dietro-front saluto i convenuti ed esco dall'osteria.
Ho l'impressione di aver colpito la Flora ... a salve !
Buongiorno !   











Nessun commento :

Nessun commento :

Ti potrebbe anche non interessare:

Ultimi articoli