Pagine

Archivio blog

ICONA

ICONA
Every age gets the art it deserves and every age must accept art it gets !

Storia segreta - Cesare Pavese





Il coraggio sguainato nelle migliori occasioni per un pubblico scelto, mentre quell'altro aspetto più personale esibisce l'ombra nei piccoli eventi quotidiani, fra pensamenti e ri-pensamenti, sulle cose, sulle persone. 
Sul passo da solcare, sul cammino  d'intraprendere.
E' possibile, anzi probabile che il timore sia una cosa che ci portiamo dietro, che sia una diffidenza amplificata dalle consuetudini, non c'è dubbio.
In fin dei conti la paura ed il coraggio sono storie segrete, quella " Storia segreta " raccontata in " Feria d'agosto " da Cesare Pavese.
Ecco un estratto dal racconto, rivisto nel margine del ricordo con gli occhi di un ragazzino : 


blogger-screenshot




Già allora mi piaceva appiattirmi in quella solitudine, nell'incolto sotto gli ultimi filari, a due passi dal bosco.
Poi mi prendeva la paura e ritornavo a rompicollo dal sentiero. Vedendomi correre ridevano tutti.

" Se scappi ", dicevano, " la paura ti acchiappa. "

Era qualcosa, la paura, che per tutti esisteva.
La Sandiana diceva che dovevo resistere. " Se stai fermo al tuo posto, la paura si spaventa. Ma se scappi ti vien dietro come il vento di notte. "
Le risposi che avevo paura anche al chiaro.
" Quand'è chiaro la devi guardare negli occhi. Lei scappa a nascondersi. "
Ma l'idea di guardar la paura mi spaventa ancor di più.
" Tu l'hai vista ? " le chiesi.
" Com'è ? "
" Se l'hai vista anche tu. "
" Io no. "
La Sandiana rideva " Stacci attento alla prima occasione. Vedrai com'è fatta. "
Questi discorsi mi mettevano in orgasmo.
" Non è soltanto la paura ", dicevo.
" Quando sto solo nella vigna o sotto il portico, aspetto qualcosa. Mi par sempre che deva succedere.
Delle volte ci vado apposta. Se non fosse che scappo vedrei cos'è. "
" E tu fermati ", diceva la Sandiana.
" E' una cosa come quando per stirare metti il ferro alla finestra. Sopra la brace si vede il cielo tremare.
Hai già visto ? "
" Sì. "
" Tu in campagna vedi mai niente ? "
" Ne vedo sì. "
" No, tu ridi. A me sembra che dalla terra esca un calore continuo che tien verdi le piante e le fa crescere, e certi giorni mi fa senso camminarci perchè dico che magari metto il piede sul vivo e sottoterra se ne accorge.
Quando il sole è più forte si sente il rumore della terra che cresce. "


Cesare Pavese




Nessun commento :

Nessun commento :

Ti potrebbe anche non interessare:

Ultimi articoli