Pagine

Archivio blog

ICONA

ICONA
Every age gets the art it deserves and every age must accept art it gets !

Maremeo a cenetta





blogger-sreenshot
Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
Daje et che ri-daje Marameo s'è trovato col fiore in mano per andare dalla Rosa.
Speciale l'occasione : cenetta al lume di candela verticale a casa dell'amica.


E' partito per l'appuntamento andando un po' in anticipo, favorito da leggera brezza estiva, nell'alberato viale di betulle parallele, disordinate ed allegre foglioline argentee nel dondolo incuriosito fra i pensieri dei passanti . Marameo col fiore in mano ha incrociato volti sconosciuti, benevolo con tutti :


 " Buondì e buonasera, salve e ciao piccina ".

Così disteso e ben disposto che anche il più incazzato fra gli incazzati, il più dannato fra i dannati, il più sfigato fra gli sfigati si sarebbe chiesto:
" ma sono in terra o su Keplero 452b ?. 


Gentile in modo tale da fornire indicazione ad un distratto uomo:
" Guardi che l'è caduto in terra l'accendino ".


 
L'eroe dei tempi andati all'inizio del crepuscolo ha raggiunto il condominio della Rosa ... cuore in gola. Il portone di pian terreno è aperto, una donna improvvisamente scivola veloce da quell'uscio ( non è la Rosa ), la corrente aerea sfila dalle spalle il suo foulard.
Prontamente Marameo, il galantuomo, recupera dal marmoreo pavimento il tessuto in seta colorato, dicendole : " Signora, il suo foulard ".
Incantata l'ha lasciata.

Ben stirato e pettinato ha fatto qualche passo per raggiunere la tromba musicale delle scale, ed è salito al quarto piano ... che lunga sinfonia.
Lassù è giunto tutto turbo-sudato anche dal fatto che egli stesso, conscio della propria indole agricola di fondo, potesse non essere all'altezza del quarto piano, col nome Rosa Spina ben impresso al centro della porta.
Ma i suoi timori son svaniti presto perchè è stato accolto con doppio bacio sulle guance ... donna di mondo la Rosa, sa bene come metter a proprio agio le persone ... " grazie del bel fiore Marameo, sei un amore ! "

Poi là dentro quel che han scambiato non è affar nostro, ma qualcosa di significativo Marameo Maramao deve averle detto, considerato ch'ella stessa l'ha sguardato con accento metà sciolto, metà sornione, diritto verso gli occhi divisi dal candelone verticale.

Fatto sta che Marameo è tornato in più occasioni in casa della Rosa ... mai a mani vuote.
La seconda volta ha portato una scatola di Mon Chéri ... "sei un tesoro Marameo ! "
La terza volta con due etti di mortadella ...  " oh che sorpresa, mio caro Marameo ! "
Infine un chilo di farina integrale per farle la polenta ... " sei il mio guerriero Marameo ! "




Nessun commento :

Nessun commento :

Ti potrebbe anche non interessare:

Ultimi articoli